CASE HISTORY – PRODUZIONE IN CINA SOLO QUANDO CONVIENE

La nostra competenza tecnica e l’elevata conoscenza della realtà produttiva e della cultura cinese ci consentono di seguire bene qualsiasi produzione in Cina ci venga commissionata.

Allo stesso tempo, però, la profonda conoscenza della realtà produttiva italiana, e lo stretto rapporto di collaborazione che siamo in grado di stabilire con i nostri clienti, ci permettono di esercitare in modo ottimale la nostra funzione di raccordo tra il mondo produttivo cinese e quello italiano, in alcuni casi anche evitando di industrializzare in Cina componenti che, per loro caratteristiche, è più conveniente produrre in Italia.

Cliente insoddisfatto da precedenti fornitori Cinesi: la sfida

Un buon esempio di questa nostra capacità, è rappresentato da un articolo in alluminio pressofuso. Un nostro cliente in era in già possesso dello stampo, fatto realizzare in Cina molti anni fa, ma non era soddisfatto del rapporto con il suo fornitore cinese.

Obiettivi aziendali e difficoltà di progetto

problemi legati al fornitore cui il nostro cliente si era rivolto per la produzione in Cina, erano essenzialmente 3:

• Scarsa affidabilità delle consegne;
• Lotti minimi molto alti;
• Qualità disomogenea.

I tre problemi erano tutti originati dal fatto che i volumi di produzione di questo componente sono molto bassi.

Il fornitore prescelto era poco motivato alla produzione di questo particolare e per mettere lo stampo in macchina aspettava di avere dei buchi di produzione.

Se era carico di lavoro, lo affidava a terzisti poco qualificati, che non erano in grado di gestire correttamente i parametri di stampaggio, col risultato che spesso i pezzi presentavano problemi di scarsa resistenza meccanica.

Case History di successo: soluzioni e risultati ottenuti

Quando il cliente ci ha affidato la gestione della produzione ci siamo comportati in questo modo:

• Per prima cosa abbiamo effettuato un sopralluogo presso il fornitore cinese del nostro cliente, per verificare le condizioni generali dello stampo e le caratteristiche del fornitore;
• Abbiamo potuto constatare che lo stampo era in buone condizioni ma che il fornitore non era interessato a proseguire l’attività, visti i bassi volumi;
• Vista l’urgenza che il nostro cliente aveva di ricevere i pezzi, abbiamo spostato lo stampo presso uno stampatore qualificato e disponibile alla produzione in Cina in tempi ragionevoli di un lotto di piccole dimensioni;
• Una volta pronto questo lotto, abbiamo valutato i costi di trasporto e sdoganamento, e verificato che essi incidevano in modo sostanziale a causa delle dimensioni dei singoli lotti e del basso valore;
• Abbiamo dunque consigliato al nostro cliente di spostare lo stampo del particolare dalla Cina all’Italia, presso uno stampatore di nostra fiducia.

In questo modo siamo riusciti a garantire, oltre alla qualità, anche la flessibilità produttiva che il nostro cliente richiedeva senza penalizzazione nel costo di acquisto.

Attualmente lo stampo è in produzione con buoni risultati da due anni.

Contattaci per saperne di più sul nostro servizio di Produzione e Import dalla Cina.